Questo sito fa uso di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a usare il sito accetti questa pratica.

Bioterapie naturali bioterapie-sole
Loretta Iuzzolino Naturopata

Presentazione Naturopata Loretta Iuzzolino

esperta di Riflessologia Olistica e Kinesiologia

 

Diceva Ippocrate che l'aria è il primo medicamento.

 

Anni fa il bisogno di trovare un equilibrio mi portò ad avvicinarmi alla naturopatia, alla ricerca di un “qualchecosa” che ridasse un senso e che mi portasse a cercare di capire le dinamiche e i perché della vita. La medicina tradizionale infatti si limita al corpo e nel campo delle riparazioni raggiunge spesso risultati eccezionali; essa ha di recente ceduto la cura dell’anima alla psicologia e quella dello spirito alla teologia, la Naturopatia riunisce le tre parti.

Così iniziò il mio percorso di crescita e di ricerca consapevole dell’infinità di cose da imparare ma che comunque ogni piccola informazione era di notevole importanza. Ogni libro letto, ogni corso fatto è stato un tassello di un puzzle, che hanno ridato un po' di ordine e tranquillità ad uno stato emotivo sempre in tumulto.

Sicuramente questo bisogno di ricerca era stato sempre presente in me ma forse non era ancora giunto il momento. È stato un momento di grande svolta ed è iniziata la mia crescita, per la prima volta nella mia vita sentivo una sensazione di appagamento, di fare quello che mi piaceva e per cui ero nata.

Studiosa di teologia, Naturopatia, mappe del corpo, alimentazione naturale e di ogni filosofia che mi possa aiutare e dare una visione diversa della vita o confermare la stessa, mi ritengo una persona curiosa e libera dai concetti di bigottismo ma nel pieno rispetto dei Valori e dell’Essere Umano.


Il Naturopata non è un medico e non compie atti medici, egli usa la medicina naturale che trae le sue basi dalle leggi della vita e della natura. La malattia, secondo il percorso olistico naturopatico, ossia mancanza di salute, anomalia funzionale, è dovuta alla costituzione e allo stile di vita che impediscono le normali funzionalità dell’organismo nei processi di nutrizione ed eliminazione.

Disintossicazione

Abbiamo un organismo disintossicato? Il nostro corpo produce tossine endogene ed esogene, quindi metabolismo, stress, fumo, inquinamento, conservanti ecc.

L’intestino organo fondamentale per la salute: febbre gastro-intestinale. La febbre intestinale altera ed uccide, poiché denutre ed intossica l’organismo. Il nutrimento alimentare ed emotivo vengono gestiti dall’intestino, che li metabolizza traendone il giusto nutrimento.

 

 
L’intestino organo fondamentale per la salute

Ippocrate più di 2000 anni fa descriveva  numero disturbi causati da alimenti e raccomandava “fa che il cibo sia la tua medicina e che la tua medicina sia il tuo cibo"
Un concetto medico antico e dell’igienista, precursore del naturopata, è che l’intestino è un organo fondamentale per la salute e per una lunga vita.
Varie sono le terapie che possono essere consigliate per un buon equilibrio di questo organo; terapie igienistiche di pulizia intestinale.

Le varie discipline sono concorde nel sostenere che questo organo è il nostro centro fisico ed energetico.
Il 70/80% delle difese immunitarie risiedono nell’intestino; la pulizia dei vasi linfatici dell’addome e bacino attraverso la disintossicazione, riporta le nostre difese immunitarie in piena attività. Vengono attenuate allergie .

Le principali cause di morte sono legate alla cattiva alimentazione. Il flusso sanguigno gravato da tossine congestiona milza e fegato.
L’ingorgo del sistema linfatico, causato da un elevato carico tossinico indebolisce le difese immunitarie. La pelle e i polmoni sono gli organi più colpiti
Secondo la medicina cinese c’è una correlazione energetica tra intestino e polmoni, un indebolimento dell’uno interferisce sull’altro,

Il naturopata può aiutare con metodiche e prodotti naturali a ripristinare l’equilibrio dell’organismo ritrovando salute ed energia.

 

Astrologia Medica

Diagnosi costituzionale

Fino al rinascimento l’astrologia era uno degli strumenti primari del medico. Anima, dal latino,  Animus è congiunta etimologicamente al greco ovvero vento, aria, soffio, respiro. L’Astrologia veniva utilizzata come strumento per la conoscenza dell’anima, per l’analisi morfo-comportamentale e come mezzo per studiare la comprensione del cosiddetto cielo interiore. Il legame che si compie con il primo respiro che la impressiona di caratteristiche e la modella per la durata della vita sino all’ultimo momento.
Queste caratteristiche dell’anima costituiscono l’inclinazione patologica e fisiologica del soggetto determinando le qualità del sistema energetico. Per questa ragione la prima azione che si compie è quella di stendere il tema natale per valutarne la parte funzionale-energetica.
Il cuore, per gli antichi di tutto il mondo, è il centro del sistema energetico umano, così l’eclittica, nella sua suddivisione in dodici settori, viene a rappresentare i dodici canali in cui scorre l’energia del sole o del cuore. Così era per gli Antichi Egizi, gli Antichi Cinesi e per gli Induisti, i pianeti, a secondo della loro posizione, ci danno altre informazioni su quello che sarà una costituzione energetica del soggetto e la sua qualità.
 

 

Ricerca Interiore

E' un processo dolce di crescita senza pressioni o giudizi, che aiuta l’individuo ad una naturale liberazione dai condizionamenti e dalle credenze di limiti e paure. Come prendersi cura di sè e delle proprie potenzialità?

Il Naturopata si propone come Consulente Benessere in un percorso educativo secondo le regole della Naturopatia con tecniche non invasive.Tutto il materiale rappresentato è stato tratto da un percorso di studio di  corsi, aggiornamenti e ricerche effettuate su libri e ricerche internet e sono da ritenersi le basi della Naturopatia, anche se in realtà il materiale è talmente esteso che rimarrebbe impossibile scriverlo e trasmetterlo tutto in questo sito. Ritengo questi i concetti base per poter intraprendere e scegliere un programma Naturopatico.

 

 

Astrologia Medica
Fino al rinascimento l’astrologia era uno degli strumenti primari del medico. Anima, dal latino,  Animus è congiunta etimologicamente al greco ovvero vento, aria, soffio, respiro. L’Astrologia veniva utilizzata come strumento per la conoscenza dell’anima, per l’analisi morfo-comportamentale e come mezzo per studiare la comprensione del cosiddetto cielo interiore. Il legame che si compie con il primo respiro che la impressiona di caratteristiche e la modella per la durata della vita sino all’ultimo respiro.
Queste caratteristiche dell’anima costituiscono l’inclinazione patologica e fisiologica del soggetto determinando le qualità del sistema energetico. Per questa ragione la prima azione che si compie è quella di stendere il tema natale per valutarne la parte funzionale-energetica.
Il cuore per gli antichi di tutto il mondo è il centro del sistema energetico umano, così l’eclittica, nella sua suddivisione in dodici settori, viene a rappresentare i dodici canali in cui scorre l’energia del sole o cuore. Così era per gli Antichi Egizi, gli Antichi Cinesi e per gli Induisti e cosi i pianeti, che a secondo della loro posizione, ci danno altre informazioni su quello che sarà una costituzione energetica del soggetto e la sua qualità energetica.
 
Tutto il materiale rappresentato è stato tratto da un percorso di studio di  corsi, aggiornamenti e ricerche effettuate su libri e ricerche internet e sono da ritenersi le basi della Naturopatia, anche se in realtà il materiale è talmente esteso che rimarrebbe impossibile scriverlo e trasmetterlo tutto in questo sito. Ritengo questi i concetti basi per poter intraprendere e scegliere un programma Naturopatico.